29 Marzo 2017. Rientro ufficiale .

Siamo arrivati. Siamo a Casa. La propria Casa è sempre il posto migliore di tutti: ogni ritorno ha con se la scoperta di qualcosa di apparentemente nuovo, che è sempre stato lì in realtà, ma che era celato dietro l’abitudine. Che bello essere a Casa e sentirsi tanto fortunati, per esempio, per avere la possibilità di godere di un bellissimo cielo stellato circondati dalla pace e dal “silenzio naturale” della notte! Siamo felici di essere tornati! 

È stato un bel viaggio, anche se diverso dal precedente, abbiamo scoperto comunque tanti posti nuovi! Dobbiamo essere sinceri: il viaggio di 10 mesi fa è stato più intenso e soddisfacente. Magari sarà perché era la prima volta, insieme al fascino del viaggio in tenda, ma sicuramente l’Andalusia è qualcosa di eccezionale! Inoltre il tempo questa volta non è stato nostro alleato: abbiamo dovuto rivedere l’itinerario più volte. 

Il rientro è andato bene ma siamo stati molto fortunati. Il sole non ci ha mai abbandonati e nemmeno la fortuna! Infatti sull’autostrada francese abbiamo prontamente superato un camion che stava sbandando! Mi sono girata e ho visto il conducente con la testa china sul braccio contro al finestrino! Dormiva! Ho iniziato a sbracciare e a gridare per attirare l’attenzione delle auto dietro di me… Ivan ha suonato il clacson della moto. .. che spavento! Conclusione:  oggi non era il nostro giorno. 

Ora ci zonzano un po’ le orecchie e “non ci sentiamo più” diverse parti dal corpo per il lungo e intenso tragitto. .. Ma anche questo fa parte dell’avventura…. 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *