Equipaggiamento #1

Siamo appena tornati e non riusciamo proprio a smettere di pensare a quanto è stata soddisfacente quest’esperienza. Siamo entrambi concordi sul fatto che sia stato il migliore dei viaggi che abbiamo fatto fino ad oggi: è stata un’avventura che ci ha permesso di conoscere un sacco di persone, di sentirci uniti agli altri nonostante la provenienza da Paesi diversi e di stare a contatto con la natura  ricordandoci di quanto poco serve per vivere.
Siamo consapevoli che ci sono persone che hanno compiuto imprese ben più grandi della nostra con un equipaggiamento molto più essenziale,  ma c’è anche chi è partito con attrezzature molto più sofisticate. Secondo noi non esiste la ricetta del bagaglio perfetto,  ma essendo che ci siamo trovati benissimo con quello che avevamo, mettiamo a disposizione la lista di quello che ci siamo portati:non si sa mai che qualcuno avesse bisogno di un’idea per iniziare a prepararsi per partire…

Abbigliamento tecnico:

– Caschi modulari Nolan N 104 Evo per entrambi ;
Acquistati un mese prima della partenza per una maggiore sicurezza e praticità rispetto a quelli precenti integrali.
Ivan si è sempre trovato bene perché molto silenzioso e confortevole (anche se un po’ pesante) . Io al contrario inizialmente ho sofferto un po’ perché mi stringeva parecchio e il laccetto sotto il collo era fastidioso da matti,  però dopo il viaggio è diventato un tutt’uno con la mia testa e ora non ho più problemi.

-Interphone Bluetooth Cellular Line FBEAT coppia : ci troviamo benissimo sia come audio che come durata della batteria, infatti, anche nelle giornate di uso più inteso, abbiamo sempre potuto parlare senza problemi caricandolo solo la sera.

-Completo OJ Atmosfera Desert Evo 4 stagioni (per Ivan) : è  fantastico!  I due strati rimovibili, e le tante prese d’aria rendono giacca e pantaloni perfetti per ogni clima.

-Giacca Alpinestars Stella in Gore-tex per me : io mi trovo bene, però non potendo rimuovere la membrana in Gore-tex, quando fa veramente caldo non è piacevole 🙂
-Pantaloni Dainese D Dry : anche in questi si può togliere solo l’imbottitura, quindi quando fa veramente caldo non sono troppo confortevoli. Fortunatamente io sono freddolosa. 🙂

-Stivali Dainese Carro armato Gore-tex per Ivan : sono molto efficaci per la pioggia, un po’ caldi per l’estate, ma traspiranti. Uno degli stivali stradali più protettivi.

-Stivali TCX Explorer in Gore-tex :  ottimi.  Usati anche per fare delle piccole camminate solo il sole : molto traspiranti.

-Guanti estivi Spidi per entrambi : leggeri e comodi. Non molto protettivi, ma funzionali.

– Tute antipioggia Spidi Fluorescenti intere per entrambi: veloci da indossare e  traspiranti.

-Bretelle riflettenti di sicurezza Hevik per entrambi: utili per guida notturna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *